venerdì 6 febbraio 2015

Nasce “Spazio Ascolto” il servizio gratuito di consulenza, confronto, supporto rivolto a genitori e docenti in merito ai disturbi specifici di apprendimento




Per i genitori con figli con DSA (Disturbi dell’Apprendimento), orientarsi tra mappe cognitive, schemi, diagrammi, libri parlanti, dizionari elettronici, tabelle delle misure e delle formule, tavole pitagoriche e software avanzati per la scrittura e la lettura, non è semplice e nemmeno immediato. 
Non sempre, infatti, le famiglie sanno come aiutare il loro ragazzi ad utilizzare al meglio e anche a casa gli strumenti compensativi pensati per accompagnare chi è dislessico nell’apprendimento e aiutarlo ad affrontare al meglio le sfide quotidiane tra i banchi di scuola. 
Per questo nasce “Spazio Ascolto" il servizio gratuito di consulenza, confronto, supporto rivolto a genitori e docenti in merito ai disturbi specifici di apprendimento, che sarà attivo dal 5 febbraio - tutti i giovedì dalle 10 alle 12 - presso il Centro Dedalo in Via Massetana Romana 64 (sopra l’Euronics). A disposizione dei genitori ci saranno tutti gli operatori del Doposcuola dell’Associazione Serena-Mente. Uno staff altamente qualificato di psicologi, logopedisti, educatori, specialisti in discipline scientifiche e in lingue straniere, in grado di rispondere a tutte le esigenze. 
“Vogliamo che "Spazio Ascolto" sia un punto di riferimento per tutte le famiglie, ma al tempo stesso un presidio ed un osservatorio su questo tipo di disturbi su cui si continua a fare ricerca - spiega - la dottoressa Valentina Campanella, logopedista e presidente dell’Associazione Serena-Mente - sappiamo che per i genitori il desiderio più grande è sostenere adeguatamente i propri figli nel percorso di apprendimento, e per fare questo, oltre ad offrire un supporto concreto con il nostro Doposcuola che segue i ragazzi nel loro percorso scolastico, abbiamo pensato di affiancare le famiglie in quella che è anche una loro scommessa quotidiana: orientarsi nell’arcipelago degli strumenti compensativi e delle metodologie didattiche impiegate nel DSA per stare accanto ai loro figli nel modo giusto”. 
Gli operatori dello servizio risponderanno a tutte le domande e le curiosità dei genitori e proporranno percorsi personalizzati. Inoltre, presso lo "Spazio Ascolto", saranno disponibili per visione e consultazione, tutti i software riabilitativi. Gli operatori forniranno supporto nella comprensione di questi software e accompagneranno i genitori nella selezione e scelta di quelli più adatti per i propri ragazzi. 

PER INFO